FIAMMATURA

Granito FIAMMATO

La Fiammatura del granito è un processo di lavorazione della pietra in grado di alterare sensibilmente la superficie del materiale rendendola visibilmente ruvida.

Il procedimento per ottenere questa finitura "fiammato" è abbastanza semplice.

Durante la lavorazione un cannello munito di fiamma ossidrica scorre velomente sul piano della filagna di granito per farla letteralmente scoppiare, rendendola così ruvida in modo uniforme.

Gran parte dei graniti possono essere fiammati, anche a partire da uno spessore minimo di 1,5 cm. Questa finitura la sconsigliamo solo sui graniti di colore giallo, perchè la temperatura elevatissima di questo processo, altera il colore e lo rende rossastro.

Oltre a dare al granito una particolare apparenza, questo procedimento viene utilizzato per rendere ad esempio una pavimentazione esterna sicura e antiscivolo. Il "fiammato" viene infatti prevalentemente utilizzato per rifinire in esterno le pavimentazioni più varie, dalle scale ai bordi piscina fino ai rivestimenti, ai cordoli o anche per piatti doccia.

Filo Sagomatore

Il filo diamantato sagomatore è studiato appositamente per eseguire profili particolari, tagli concavi o convessi di marmo, granito e agglomerati.

Scoprilo subito ›

Info contatti:

Indirizzo

Via Canova, 56 - Loc. Stallavena - 37023 - Grezzana (VR) Italia

T.

+39 0458801373

F.

+39 0458801992

E.

info@specialmarmi.it